Persone, luoghi e altre storie
Magazine
Books

63

«Se devo dirti che mio fratello era un bandito, che ha ammazzato delle persone, sì, sono il primo a dirlo: era un bandito, ha sparato. Ma non è sempre tutto così semplice.»

Carcere di Fresnes, Francia, 28 maggio 1985.
Pierluigi Facchinetti, di Trescore, deve scontare 17 anni. Il fratello Emiliano si presenta al colloquio. Sono vestiti uguali, si assomigliano. Distraggono le guardie. Si scambiano di posto. Emiliano diventa Pierluigi e finisce in carcere. Pierluigi esce indisturbato dall’ingresso principale ed è di nuovo libero.
Una storia che sembra uscita da una sceneggiatura hollywodiana (ma la Val Cavallina non è Hollywood). Ce la siamo fatta raccontare direttamente da Emiliano.

Inoltre in CTRL #63:
– Dalla crisi del latte allo sbarco di Stabucks
– La guerra in Jugoslavia è finita 20 anni fa. E quindi?

COVER STORY
Quando esci sei un altro
di Mirco Roncoroni
CONTROEDITORIALE
La guerra in ex-Kugoslavia è finita 20 anni fa: e quindi?
di Nicola Feninno
DA BERGAMO A BERGAMO
Dalla crisi del latte allo sbarco di Starbucks
di Davide Gritti
INTERVISTA IMPOSSIBILE
Uluc Ali
di Alessandro Monaci
RIPadvisor
a cura di Leone Belotti
Cinema e altre eresie
a cura di Dario Incandenza
Spoiler
a cura di Jessica Costanzini
Saporismi
a cura di Buzz Cattaneo
Interessanto
a cura di Chiara Generali
Fart
a cura di Talia
Meteorologeria
a cura di Davide Gritti
C’è Gente Che Dicono
a cura di GroS
Oroscopo
a cura di Dario Incandenza
Fumetti e niente arrosti
di SerT

Abbonati