Persone, luoghi e altre storie
Eventi
Il Magazine
Abbonati

RIPadvisor

Fly away – Cimitero di Orio al Serio

26/04/2017
09apr17 2708 JLR INSTA_
RIPadvisor

A cura di Leone Belotti

Fotografie di Michele Perletti

Il cimitero di Orio al Serio è un locus paradoxus, il cimiterino suburbano ritrovatosi in pochi decenni nell’occhio di un ciclone, interamente avvinghiato dai super-flussi della vitalità di massa, sulla rotta di decollo dell’aeroporto più intenso d’Italia, tra le bretelle d’accesso di Oriocenter e il tratto autostradale più trafficato d’Europa.

I bambini a tre dollari – First Calvary Cemetery, NY

20/03/2017
23set16 8700 JLR
RIPadvisor

A cura di Leone Belotti

Fotografie di Michele Perletti

Ultimo giorno, una luce bellissima, incredibile, un’aria frizzante, nuvole che corrono veloci in cielo, e intorno odori, colori e rumori nitidi e intensi: quelle giornate in cui ogni cosa pulsa, ed è impossibile non aver voglia di vivere. La giornata ideale per andare a vedere il più grande, il più vecchio cimitero USA, il First Calvary.

Expo Permanente 1813 – Cimitero Monumentale Vantiniano di Brescia

29/11/2016
ripadvisor_cimitero_vantiniano_brescia
RIPadvisor

A cura di Leone Belotti

Fotografie di Michele Perletti

Struggente, appena entri, come una ricevitoria, un’edicola di legno, umile, con la scritta “cerini”. Ma subito sei risucchiato dal viale monumentale, impaginato da altissimi cipressi. E ti ritrovi dentro una scenografia fanta-funebre spudorata, maestosa, eccessiva, definitivamente horror-kitsch, con qualche chicca di antica pietas, e scodate di autentico eros.

Il cimitero marino

07/09/2016
cimitero marino leone belotti

A cura di Leone Belotti

Fotografie di Michele Perletti

Sète, 20 km da Marsiglia, 1917: lo sguardo di Paul Valéry corre dal piccolo camposanto “vista mare” della sua città all’orizzonte marino. Improvvisa, un’intuizione: smisurato, infinito, il mare è il vero cimitero.

RIP reso dall’alto – il drone e Laorca

13/05/2016
laorca 0010036 JLR
,

A cura di Leone Belotti

Fotografie di Michele Perletti

laorca 0010020 JLR
Cimitero di Laorca, Lecco. Esperimento di aero-fotografia sacra: ascensione ab inferiis ad astra, dall’inferno alle stelle, con l’ausilio di una periferica-angelo (che i non credenti chiamano “drone”).

Metrica sottobosco – cimitero di Fontanella (BG)

13/04/2016
turoldo cimitero fontanella ripadvisor

A cura di Leone Belotti

Fotografie di Martina Zani

Sulla tomba di un poeta, chiamati da una sua poesia, sepolta in una vecchia agenda, risorta cercando un numero di telefono. Pochi chilometri da Bergamo, ma incommensurabile è la regressio, il viaggio interiore.

Il cimitero azteco padano

17/02/2016
cimitero monumentale Bergamo ripadvisor 1-ant

A cura di Filippo Peci

cimitero monumentale Bergamo ripadvisor 1
Il cimitero Monumentale di Bergamo fu progettato nel 1904 da Ernesto Pirovano, architetto milanese. La facciata d’ingresso in stile precolombiano nasconde un interno che col tempo è diventato un’accozzaglia di stili architettonici lambiti da una legione di cipressi e dal rumore del traffico tangenziale.

Requiem vista lago

28/01/2016
Copia di lion2

Copia di lion2
In cerca del vero lusso, che non è un diamante, andiamo a Tavernola, piccolo borgo di pescatori sulla sponda bergamasca del lago d’Iseo. Abbarbicato a mezzo monte, incombente sull’abitato, introvabile, ecco un cimiterino assurdo, verticale, dominante, teatrale, scenografico.

Cimitero di S.Giulia di Bonate Sotto (BG)

11/12/2015
cimiteroBonateRIPadvisor

A cura di Leone Belotti

Invece del solito Trip, certi giorni, è meglio farsi un Rip (riposi in pace). Per esempio la domenica pomeriggio con pochi soldi in tasca, e la fidanzata depressa. Dille che hai bisogno di silenzio ed eternità.

Cimitero di Crespi d’Adda

18/11/2015
cimitero di crespi d'adda ripadvisor recensione

foto-2 - 1000
Intorno a un nome a un cognome alle date di nascita e di morte, fioriscono il buono e il cattivo gusto delle forme, delle incisioni, degli epitaffi dalle pretese letterarie, dell’arte – più o meno minore – di offrire a chi è scomparso un individualismo di pietra contro l’oblio. A rassicurazione di chi ancora vive.